Pulizia canna fumaria Roma

HomePulizia canna fumaria Roma

Ci occupiamo di pulizia canna fumaria a Roma e siamo esperti nel settore da diversi decenni.

Di seguito potrai trovare una serie di consigli utili che ti aiuteranno a trovare i professionisti più adatti ai tuoi bisogni o semplicemente ti permetteranno di evitare sgradevoli incidenti.

contatta autospurgo a Roma

Pulizia canna fumaria Roma: quando farla?

La pulizia delle canne fumarie è un lavoro che non va sottovalutato per niente. È importante capire quali sono i segnali che indicano la necessità di un intervento più o meno rapido. Prendere sottogamba la pulizia della canna fumaria di un camino o di una stufa potrebbe causare degli incidenti anche gravi.

I segnali che accennavamo sopra sono i seguenti:

  • continuo odore di fumo nei pressi del caminetto o della stufa;
  • caduta di fuliggine nel momento in cui si chiude lo sportello regolatore della canna fumaria.

pulizia canna fumaria roma foto

Pulizia canna fumaria Roma prezzi e costi:

Se invece non ve la sentite di improvvisarvi spazzacamini e avete un caminetto, una stufa a pellet o una caldaia da pulire, non esitate a contattare i nostri esperti del settore. I prezzi per un intervento del genere possono variare a seconda della difficoltà di disostruzione. Per i camini difficili da ispezionare esistono degli apparati tecnologici che facilitano le ispezioni e permettono agli addetti ai lavori di risolvere il vostro problema in modo rapido ed economico.

foto di una canna che emana fumo

Pulizia canna fumaria Roma: com’è fatto un camino?

La canna fumaria è l’elemento che serve a espellere all’esterno il fumo generato da un processo di combustione all’interno di un locale chiuso. La canna fumaria è in genere realizzata in pietra o mattoni tenuti insieme da una miscela legante come la malta. In epoca più moderna, tuttavia, esistono numerose canne fumarie in metallo (di solito è usato l’accaio inox).

La canna fumaria è divisa in tre parti:

  • canale da fumo: il collegamento tra l’area in un cui si genera il calore e la canna fumaria. Qui sono convogliati i fumi generati dalla combustione;
  • camino: la struttura verticale che canalizza il fumo dal basso verso l’alto;
    comignolo: è la parte finale che permette l’espulsione dei materiali della combustione. I comignoli non sono mai tutti uguali,
  • come sappiamo, possono avere forme diverse ed essere fatti di vari tipi di materiale, a seconda delle esigenze e delle circostanze ambientali.

Pulire la canna fumaria con il “fai da te”? Meglio evitare!

Sono molte le persone che decidono di optare per il fai da te quando si tratta di pulire la canna fumaria, ma non sempre i risultati sono soddisfacenti.

Lo spazzacamino non è un mestiere facile! Il suo è un compito arduo e faticoso che richiede meticolosità.

  • Hai l’attrezzatura per farlo in sicurezza?
  • Sai quali prodotti e strumenti occorre?
  • Hai calcolato il costo per acquistarli?

 

come farsi male pulendo la canna fumaria
pulizia del camino e della canna

I strumenti per fare la pulizia della canna fumaria.

Per pulire canne fumarie possono essere utilizzati dei prodotti che, una volta accesi, agiscono autonomamente. Tuttavia il vero arnese per la pulizia della canna fumaria di un camino è lo scovolo.

Quest’ultimo è un vero e proprio spazzolino allungato che deve essere necessariamente dello stesso diametro del camino o del tubo da pulire. Se avete intenzione di usare da soli uno scovolo, consigliamo di farlo dall’alto, laddove sia possibile raggiungere il comignolo in modo semplice.